dim. 8°C

Bagni imperiali

Qui si trova un affioramento di calcare che veniva estratto per la produzione della calce. Dall'altro lato della strada, lungo i binari, i sassi venivano trasportati con un vagoncino fino alla fornace che restava accesa giorno e notte. La calce serviva come materiale da costruzione nell'edilizia.

I Bagni si inseriscono nell'intervento di riqualifica progettato dall'architetto Enrico Sassi e promosso dal patriziato di Arzo. Le pareti sono costituite interamente da blocchi di marmo. È possibile bagnarli con acqua per far risplendere i vivaci colori del marmo. Guardando attentamente si possono anche individuare dei fossili!

Eventi ai bagni imperiali

La cava dei bagni imperiali, anch'essa può risultare una splendida cornice per eventi all'aperto.